Dal 29 novembre al 1° dicembre si svolgerà a Carbonia Cineragazzi, la manifestazione dedicata al cinema “fatto dai ragazzi, con i ragazzi e per i ragazzi”.
I lavori, selezionati attraverso bando pubblico, verranno presentati al Supercinema Carbonia in proiezioni riservate a delegazioni di studenti e insegnanti.
Gli alunni e le alunne degli Istituti vincitori saranno coinvolti in laboratori e visite guidate alla scoperta della città.
Non mancheranno gli appuntamenti per il pubblico:
martedì 29/11 alle ore 18.00 al Supercinema di Carbonia verrà proposto il film di Valerio Jalongo "L’acqua, l’insegna la sete – Storia di Classe", a ingresso gratuito.
mercoledì 30/11 alle ore 17.00 presso la Biblioteca Comunale si svolgerà la tavola rotonda dal titolo "Imparare a leggere e scrivere - Cinema e audiovisivi a scuola tra film literacy e produzione" che vedrà coinvolti operatrici e operatori del settore impegnati in percorsi di film literacy, istituzioni e insegnanti.
Cineragazzi è organizzato dal Centro Servizi Culturali Carbonia della Società Umanitaria, in collaborazione con la Soc. Coop Progetto S.C.I.L.A., SBIS Sistema Bibliotecario Interurbano del Sulcis l’Istituto Comprensivo Statale "F. Meloni" di Domusnovas, con il patrocinio di Carbonia Newsletter - Comune di Carbonia e grazie al finanziamento Legge regionale 28 dicembre 2018 - n. 48.

Mercoledì 23 Novembre presso la Biblioteca Comunale di Carbonia, sita in viale Arsia s.n.c., alle ore 17:30 si terrà la presentazione del Libro di Luigia AgusAzzardi su vento maestro

 L’AUTRICE

AGUS LUIGIA, ha insegnato in scuole medie e superiori. Da anni si dedica con passione meticolosa alla scrittura poetica toccando elementi della personalità e problematiche sociali. Nel 2004 la prima pubblicazione: “Parole come farfalle”, contenente briciole di vita espresse con esemplari metafore. Apprezzata da una casa editrice le inserisce una silloge in una antologia dal titolo “Sentire”. Partecipa spesso a concorsi letterari con riscontro gratificante e premi. In serate letterarie vengono lette da lettori-attori i suoi lavori ad un pubblico apprezzante. Nel 2014 nasce la seconda raccolta dal titolo: “Fili di versi”, originata da accurata indagine e coloriture analitiche espresse con maturità stilistica ed elementi “linguistico-poetici”. Nel luglio 2022, esce quest’opera dal titolo: “Azzardi su vento maestro” in cui immagina distribuire le sue parole al maestrale a ché con generoso rimando possa elargirle a chi intraprende il viaggio verso meticolose “ricerche” su avvenimenti vitali e consideri i suoi versi un’opportunità utile a condurli per mano. Le poesie sono separate in 11 gruppi ognuno di 10 liriche diverse per argomento in cui si evidenzia una particolare interiorità espressa sottilmente a toccare quasi di pugno, problemi reali vissuti con emotività, lasciando largo spazio a positiva speranza.

Dal 20 al 25 Novembre tanti appuntamenti in programma nel Sistema Bibliotecario Interurbano del Sulcis, in occasione della Settimana nazionale Nati per Leggere, Lo SBIS sostiene il Progetto NPL in collaborazione con i partner territoriali e con varie azioni volte a promuovere la lettura in famiglia, condividendone lo spirito e il messaggio deciso e universale che ne sta alla base: Ogni bambino ha il diritto di essere protetto, non solo dalla malattia e dalla violenza ma anche dallo svantaggio socio-culturale e dalla povertà educativa. Grazie alle pagine dei libri e alle parole delle storie, possiamo farlo!!! Le storie, con le loro parole e loro immagini, sono una fonte inesauribile di stimoli che, se offerti precocemente e con continuità, incidono profondamente sull’itinerario di vita di un bambino. Le storie diventano così quel diritto che Nati per Leggere si impegna a diffondere e a garantire, a tutte le bambine e a tutti i bambini.

 

Dal 19 al 27 novembre si celebra la settimana nazionale del progetto “Nati per Leggere”, che promuove il diritto alle storie delle bambine e dei bambini da 0 a 6 anni. La mattina di domenica 20 novembre dalle 10 alle 12, in occasione della giornata internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, la nostra Biblioteca accoglie i genitori con i loro piccoli in uno spazio dedicato al diritto essenziale dell’apprendimento della lettura fin dalla più tenera età. Le parole e le immagini, se offerti precocemente e con continuità, incidono profondamente sulla vita di un bambino e diventano fonte inesauribile di stimoli e di crescita. Sosteniamo il diritto di ogni bambino ad avere adeguate opportunità di sviluppo cognitivo. Con le storie di “Nati per leggere” possiamo farlo!

Ultima modifica il Giovedì, 17 Novembre 2022 10:08
Pagina 1 di 142