Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.



Il servizio Audiovisivi è garantito dal Centro Audiovisivi di Carbonia che ha sede presso i locali del Salone Velio Spano, gestiti in convenzione dalla Soc. Umanitaria
Il Centro Audiovisivi viene costituito nel 1984 in accordo fra il Comune di Carbonia - servizi speciali bibliotecari e il Centro di Servizi Culturali della Soc. Umanitaria.
In tale Centro convergono quindi attrezzature della Soc. Umanitaria e, seppure in minor parte, del Comune di Carbonia con successive acquisizioni operate anche su fondi destinati al Sistema Bibliotecario Interurbano del Sulcis sulla base della ex legge 36, DPR 348/79. 

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Ultima modifica il Martedì, 23 Ottobre 2012 11:24

Cenni Storici

Il C.S.C. venne aperto ad Iglesias nel 1967. Subito, i responsabili del tempo si misero all'opera - di comune accordo con gli altri CSC della Sardegna - per organizzare un programma di attività che non fossero distinte e distaccate, ma omogenee ad una stessa matrice culturale e sociale. 
Fra le prime attività ricordiamo, infatti, la creazione, in tutto il Sulcis - Iglesiente, di una rete capillare di circoli del cinema formata da un pubblico di studenti e giovani lavoratori, che utilizzava la metodologia del dibattito nel cineforum per momenti di auto-formazione e presa di coscienza della propria realtà. 

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Ultima modifica il Martedì, 23 Ottobre 2012 11:28