Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.



Carbonia Scrive: Palabanda. La rivolta del 1812

Carbonia Scrive: Palabanda. La rivolta del 1812 Carbonia Scrive: Palabanda. La rivolta del 1812

Nuovo appuntamento in programma nell'ambito della rassegna Carbonia ScriveVenerdì 18 Ottobre presso la Biblioteca Comunale di Carbonia sita in viale Arsia s.n.c., alle ore 18:00 si terrà la presentazione del Libro: "Palabanda. La rivolta del 1812". Fatti e protagonisti di un movimento che ha scosso la Sardegna, di Andrea Pubusa. Introduce e presenta l’autore, il Giornalista Sandro Mantega

IL LIBRO
I “fatti” di Palabanda, una zona urbana di Cagliari, scossero profondamente la città e la Sardegna nel 1812, inserendosi in quel contesto rivoluzionario e di dissapori creatosi all'indomani della Rivoluzione francese e della cacciata dei Piemontesi dall'isola nel 1794. Ma su quegli eventi, è stato detto veramente tutto? Fu autentica rivolta o solo una repressione governativa? Quel progetto di libertà, condotto dalla borghesia e dai capipopolo cagliaritani, a quale fine mirava? L’orto di Palabanda – da cui la “congiura” prese il nome –, in cui si discusse di rivolgimenti e riforme per la società sarda, fu realmente un convegno di sediziosi o un pretesto per il colpo di coda del governo Sabaudo che riuscì, così, a liberarsi dei propri oppositori interni? A duecento anni dagli avvenimenti, anche grazie a nuove scoperte documentarie, l’autore cerca di proiettare una luce differente su un episodio della storia sarda ricco di contrasti e di zone oscure.

L’AUTORE
Andrea Pubusa è avvocato, professore di diritto amministrativo nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Cagliari e autore di monografie, saggi e articoli giuridici. Impegnato nei movimenti della sinistra, alla metà degli anni Ottanta è stato eletto Consigliere regionale della Sardegna per due legislature nelle liste del PCI. È stato uno dei coordinatori del Comitato in difesa della Costituzione nel referendum del 4 dicembre 2016. Ha scritto un romanzo politico dal titolo Gioco pericoloso (Cuec, 2006). Palabanda. La rivolta del 1812. 
Fatti e protagonisti di un movimento che ha scosso la Sardegna è il suo primo saggio di carattere storico.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Letto 101 volte