Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.



Comprereste un castello infestato dai fantasmi? La famiglia Otis, americani in trasferta in Inghilterra, ai fantasmi proprio non crede e accetta la sfida, comprando il castello del Fantasma di Canterville. Ma sir Simon, che uccise la moglie 300 anni prima e scomparve misteriosamente 9 anni dopo l'assassinio, non vede di buon occhio i nuovi inquilini...

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

Per i bambini del primo ciclo delle elementari un'animazione da leccarsi i baffi! Ma prima insieme a Gedeone, impariamo a leggere...così non ci sbagliamo con gli ingredienti per preparare una fantastica scopa volante assieme alla Strega Rossella e una saporita Zuppa di sasso in compagnia del cuoco Lupo, distesi su un soffice tappeto di tigre. Attenti però, perché in biblioteca si aggira un terribile orco che mangiava i bambini! Buon appetito con le nostre storie!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

Nell'antico castello di Canterville si aggira il fantasma di sir Simon che uccise la moglie e scomparve misteriosamente 9 anni dopo. Un castello infestato da fantasmi è difficile da vendere, sino a quando l'attuale proprietario, discendente diretto di sir Simon, trova una famiglia americana, gli Otis, che ai fantasmi proprio non crede...  Ecco la storia de "Il fantasma di Canterville" una delle opere più conosciute e amate di Oscar Wilde, un capolavoro della letteratura fantastica di tutti i tempi.

 

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

Ai primi di febbraio le classi 4 A e B della Scuola elementare di Portoscuso hanno partecipato all'animazione alla lettura de: "Il fantasma di Canterville",una delle opere più conosciute e amate di Oscar Wilde, un capolavoro della letteratura fantastica di tutti i tempi. Racconta la storia di un ricco ministro americano che si trasferisce in Inghilterra con tutta la famiglia, scegliendo di abitare nell'antico castello di Canterville. Non si fa certo impressionare dalla leggenda che vuole il castello infestato dal fantasma dell'antico proprietario che uccise la moglie e scomparve nel nulla...

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

Per presentare il calendario-bibliografia di Nati per Leggere 2015, il Sistema Bibliotecario Interurbano del Sulcis, ha organizzato alcune letture animate per i bambini della scuola dell'infanzia di Portoscuso. I libri proposti hanno per protagonisti alcuni simpatici animali: c'è il cane George, che non abbaia, ma miagola, starnazza, muggisce! Chissà mai perché?! Poi è la volta di un uovo che con l'aiuto dei bambini si trasforma in una bellissima gallina. In conclusione ogni bambino è stato "incoronato" e ha ricevuto in regalo il calendario di NPL.
I bimbi che frequenteranno il prossimo anno scolastico oltre a George e alla Gallina, hanno incontrato Pino pulcino, un pulcino con zampe enormi, becco enorme, pancia enorme... ma la sua mamma allora come sarà? Anche per loro in omaggio il calendario di NPL.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

Per presentare il calendario-bibliografia di Nati per Leggere 2015, il Sistema Bibliotecario Interurbano del Sulcis, ha organizzato alcune letture animate per i bambini della scuola dell'infanzia di Portoscuso. I libri proposti hanno per protagonisti alcuni simpatici animali: c'è il cane George, che non abbaia, ma miagola, starnazza, muggisce! Chissà mai perché?! Poi è la volta di un uovo che con l'aiuto dei bambini si trasforma in una bellissima gallina.

In conclusione ogni bambino è stato "incoronato" e ha ricevuto in regalo il calendario di NPL.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

Il fantasma di Canterville, una delle opere più conosciute e amate di Oscar Wilde, un capolavoro della letteratura fantastica di tutti i tempi. Noi l'abbiamo scelto per le animazioni alla lettura e l'abbiamo presentato ai bambini della classi 4° A di Serbariu. Il libro racconta la storia di un ricco ministro americano che si trasferisce in Inghilterra scegliendo di abitare nell'antico castello di Canterville. Non si fa certo impressionare dalla leggenda che vuole il castello infestato dal fantasma dell'antico proprietario, che uccise la moglie e scomparve nel nulla...
 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per chi desidera il file PDF a una risoluzione più elevata.
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

Il fantasma di Canterville è una delle opere più conosciute e amate di Oscar Wilde, un capolavoro della letteratura fantastica di tutti i tempi e noi l'abbiamo scelto per le animazioni alla lettura da presentare ai bambini delle classi del 2° ciclo delle elementari, per raccontare la storia di un ricco ministro americano che si trasferisce in Inghilterra scegliendo di abitare nell'antico castello di Canterville. Non si fa certo impressionare dalla leggenda che vuole il castello infestato dal fantasma dell'antico proprietario, che uccise la moglie e scomparve nel nulla...

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

Il 12 Novembre 2014 i bambini della scuola dell'infanzia San Giuseppe Operaio di Iglesias, dopo una visita al museo archeologico si sono recati in Biblioteca per partecipare a una animazione alla lettura con più storie divertenti. All'inizio hanno conosciuto una strampalata pipistrella: Gisella, che i suoi amici credono completamente squinternata. Ma sarà veramente così? in seguito hanno incontrato il drago Ajdar e con l'aiuto di Matilda, l'hanno aiutato a guarire da un terribile mal di schiena . In conclusione e come ricordo dell'esperienza vissuta, ogni bimbo ho costruito un simpatico pipistello.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  per chi desidera il file PDF a una risoluzione più elevata.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

All'inizio di Novembre, il 12, i bambini della scuola dell'infanzia San Giuseppe Operaio di Iglesias sono stati ospiti della biblioteca, dove in compagnia di "Gisella pipistrella" hanno imparato che il mondo non sempre è uguale, dipende dal nostro punto di vista; in seguito hanno incontrato Il drago "Ajdar", custode della terra con un terribile mal di schiena, ed è stato aiutato da loro a guarire.
A conclusione della giornata, hanno costruito un simpatico pipistrello per tornare a casa volando a testa in giù!

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per chi desidera il file PDF a una risoluzione più elevata.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

Pagina 10 di 19