Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.



Carbonia ottiene la prestigiosa qualifica di “Città che legge” 2018-2019

CITTÀ CHE LEGGE 2018-2019 CITTÀ CHE LEGGE 2018-2019

Una bella notizia sul fronte delle iniziative a favore della promozione della lettura. Il Comune di Carbonia è tra i 441 Comuni italiani che hanno ottenuto la qualifica di "Città che legge" per il biennio 2018-2019. Il progetto, di carattere nazionale, lanciato dal Centro per il libro e la lettura, in collaborazione con ANCI, ha visto la città di Carbonia ottenere un importante riconoscimento a seguito di una candidatura recentemente presentata dall'ufficio Cultura comunale.

Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco Paola Massidda per "una qualifica che conferma quanto la città di Carbonia stia proseguendo sempre più in una direzione volta a promuovere con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura". A conferma di ciò si registrano, ha spiegato l'assessore alla Cultura Sabrina Sabiu, "molteplici iniziative organizzate dal Comune in collaborazione con il Sistema Bibliotecario Interurbano del Sulcis (S.B.I.S.) proprio per diffondere la pratica della lettura, un valore riconosciuto e condiviso in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva, a cominciare dalle fasce d'età più giovani".
Un riconoscimento meritato alla luce delle innumerevoli rassegne promozionali di lettura, organizzate sovente anche con la partecipazione delle scuole del territorio comunale. Tra le principali iniziative promosse dal Comune di Carbonia si citano, a titolo esemplificativo, il Festival "Tuttestorie", "L'isola dei libri: Carbonia, una miniera di cultura", "Storie piccine", "Carbonia scrive" e "Carbonia studia".
Carbonia è stata premiata anche per la sua capacità di garantire agli abitanti l'accesso ai libri e alla lettura attraverso la presenza di alcune librerie e punti vendita di libri, a cui si aggiungono 5 biblioteche di pubblica lettura in tutto il territorio Comunale: Biblioteca e Mediateca di Carbonia, Biblioteca di Cortoghiana, Biblioteca di Barbusi, Biblioteca di Is Gannaus, Sezione di Storia Locale presso la Grande Miniera di Serbariu.
Sono in totale 441 i Comuni che potranno fregiarsi del titolo di "Città che legge" per il biennio 2018-2019. Di questi, 161 sono città del Nord Italia, 116 del Centro, 125 del Sud e 39 delle isole.
La qualifica di "Città che legge" consentirà al Comune di Carbonia di partecipare ai bandi per l'attribuzione di contributi economici, premi ed incentivi che il Centro per il libro e la lettura di volta in volta predisporrà per premiare i progetti più meritevoli.

Il Comune di Carbonia
Carbonia, 6 Giugno 2018

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Letto 86 volte Ultima modifica il Venerdì, 08 Giugno 2018 13:25