Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.



Storie immortali riscritte per i più piccoli quasi 2 secoli fa e ancora oggi piene di magia, attualità e grazia: sono le storie di William Shakespeare, che nacque in Inghilterra nel 1564; a 400 anni dalla sua scomparsa, le animazione alla lettura in biblioteca faranno conoscere alle classi partecipanti le opere del grande bardo (antico poeta e cantastorie), puntando su una commedia come "La tempesta" (con lo spiritello Ariel che scatena una tempesta perfetta per spaventare i traditori del suo padrone, il mago Prospero) e su una tragedia, "Romeo e Giulietta" (dove un tenero amore finirà in tragedia a causa di una lettera non consegnata).

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

William Shakespeare, genio senza tempo. Poeta e drammaturgo inglese, nasce a Stratford-upon-Avon nel 1564, la sua notevole produzione artistica annovera drammi storici, commedie e tragedie. A 400 anni dalla sua scomparsa, le animazione alla lettura in biblioteca faranno conoscere alle classi partecipanti le opere del grande bardo (antico poeta e cantastorie), puntando in particolare su una commedia: "La tempesta", scritta nel 1611 (dove lo spiritello Ariel provoca il naufragio della nave dei traditori del suo padrone, il mago Prospero) e su una tragedia: "Romeo e Giulietta", composta tra il 1594 e 1596 (dove un tenero amore finirà in tragedia a causa di una lettera non consegnata).

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

Storie immortali riscritte per i più piccoli quasi 2 secoli fa e ancora oggi piene di magia, attualità e grazia: sono le storie di William Shakespeare, che nacque in Inghilterra nel 1564; a 400 anni dalla sua scomparsa, le classi 5B e 5C della scuola di via Mazzini lo "incontreranno" in biblioteca durante un'animazione alla lettura a lui dedicata. Del grande bardo (antico poeta e cantastorie), scopriranno una commedia: "La tempesta" (con lo spiritello Ariel che scatena una tempesta perfetta per spaventare i traditori del suo padrone, il mago Prospero) e una tragedia, "Romeo e Giulietta" (dove un tenero amore finirà in tragedia a causa di una lettera non consegnata).

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

Storie immortali riscritte per i più piccoli quasi due secoli fa, e ancora oggi piene di magia, attualità e grazia:sono le storie di William Shakespeare, che nacque in Inghilterra nel 1564; a 400 anni dalla sua scomparsa, le animazione alla lettura in biblioteca faranno conoscere alle classi partecipanti le opere del grande bardo (antico poeta e cantastorie), puntando su una commedia come "La tempesta" (con lo spiritello Ariel che scatena una tempesta perfetta per spaventare i traditori del suo padrone, il mago Prospero) e su una tragedia, "Romeo e Giulietta" (dove un tenero amore finisce in tragedia a causa di una lettera non consegnata).

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

Hanno preso il via a Carbonia i laboratori di animazione alla lettura del Sistema Bibliotecario Interurbano del Sulcis per l'A.S. 2016/17

La Biblioteca comunale di Carbonia, proseguendo con una consuetudine consolidata negli anni, ha organizzato un ciclo di laboratori rivolti alle Scuole dell’Infanzia e Primarie locali.
I laboratori, che hanno avuto inizio nel mese di febbraio 2017, si svolgono presso la Sezione Ragazzi della Biblioteca Centrale, in viale Arsia, e presso il Centro di Documentazione di Storia Locale della Miniera di Serbariu.
Le attività con i piccoli alunni e alunne proseguiranno per tutta la durata dell’anno scolastico.
Carbonia, 13 febbraio 2017

L’Assessore alla Cultura, Spettacolo e Turismo
Emanuela Rubiu

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Incontro di animazione alla lettura con i bambini della scuola dell'infanzia di Paringianu per sfidarli a baciare rospi, a fissare ragni negli occhi, a toccare bavose lumache con un libro che metterà alla prova il loro coraggio: chi ha il coraggio? e dopo aver affrontato tutte queste bestie non proprio invitanti, dovranno convincere Achille il coccodrillo a non mangiare... un bambino!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

Primo appuntamento con i bambini della scuola primaria di Sant'Anna Arresi. Le classi 1°A, 1°B e 2°A hanno partecipato ad un incontro di animazione in cui sono stati letti vari libri, usando anche il kamishibai, antico metodo giapponese di narrare storie. Hanno affrontato con coraggio un lupo prepotente, vermi striscianti e lumache bavose, orchi affamati e soldati guerrafondai! Sono stati bravissimi anche nel realizzare alla fine 2 personaggi rappresentativi delle storie ascoltate: Max il coraggioso e il cavallo de Il cavallo e il soldato.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

Pubblicato in Animazione alla lettura

Tante storie da ascoltare insieme aspettando il Natale nel Sistema Bibliotecario Interurbano del Sulcis, è l'attività di promozione alla lettura consistente in un calendario di incontri che si svolgeranno nel periodo che va dal 12 al 20 Dicembre 2016, secondo un programma che prevede il coinvolgimento di tutte le biblioteche associate al Sistema e la partecipazione e collaborazione delle scuole locali.
Gli incontri, saranno tenuti da professionisti di rilievo nel campo dell’animazione e promozione della lettura: Massimiliano Maiucchi e Alessandro d’Orazi. Gianfranco Liori e Renzo Cugis, Associazione Lughenè con Teatro Silfo di Murcia e Compagnia dei Tiriteri di Chieti.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Pubblicato in Attività

Consueto appuntamento con i bambini dell'asilo di Portoscuso! quest'anno i bambini di 2/3 anni hanno avuto il piacere di incontrare la gallina che aveva mal di denti e un coccodrillo che mangerebbe volentieri un bambino. I più grandicelli di 4/5 anni hanno imparato insieme al Gatto col cappello matto ad affrontare una giornata piovosa per incontrare poi nel bosco frondoso il simpatico Gruffalò.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

Secondo appuntamento con i bambini della scuola Sanna di Sant'Antioco. I piccoli di 2/3 anni hanno fatto la conoscenza di una gallina che aveva il mal di denti che va dal dentista... per scoprire che lei non ha denti! ecco poi il turno di un piccolo bruco maisazio che mangia tanto da farsi venire il mal di pancia. Lo cureranno i bambini, permettendogli così di guarire, costruirsi un bozzolo e trasformarsi in meravigliosa farfalla!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Pagina 1 di 18