Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.



Andrea Tullio Canobbio

copertina ricci scout campo castagna

Andrea Tullio Canobbio, classe 1975, è un linguista che studia le avanguardie letterarie italiane del Novecento. Laureato in Lettere moderne all’Università di Genova, dottore di ricerca all’Università di Ferrara, ha pubblicato articoli su diverse riviste accademiche. Dal 2005 al 2007 e` stato redattore della rivista letteraria Maltese Narrazioni, dove ha pubblicato alcuni racconti. Dal 2010 insegna Lingua, letteratura e civiltà italiana all’Università di Monastir, in Tunisia. In questi anni inizia l’attività di scrittore per ragazzi. Con Salani ha pubblicato fra il 2015 e il 2016 i primi quattro volumi della serie Ricci Scout.

 

SCUOLA PRIMARIACLASSI III/IV

Ricci Scout. Campo Castagna (vol. 1) Salani.
Riccio Pasticcio, lo dice il nome, sembra abbonato ai guai. Non ne combina una giusta, e i suoi genitori sono esasperati: è ora che il ragazzo metta la testa a posto, e non c'è niente di meglio di un campo scout per dargli una bella raddrizzata. Così, Riccio Pasticcio parte per Campo Castagna insieme al suo migliore amico, Riccio Molliccio; si aspettano passeggiate all'aria aperta, vita sana e tante avventure, ma l'esperienza si rivela molto più accidentata del previsto: le passeggiate sono piene di insidie, la vita sana è anche molto scomoda e le avventure sono come il raffreddore, imprevedibili e dure da mandar via. Tra nuovi amici, come Riccia Salsiccia, impavida e appetitosa, Riccio Traliccio, inventore, Riccio Bisticcio, un vero piantagrane, e alcuni nemici (come Riccio Unticcio, braccio destro del Grande Riccio, che non vede di buon occhio i giovani scout, e Riccio Posticcio, che ancora nessuno ha capito cos'è), i nostri eroi passano da un fosso a un burrone, da una mensa a una ripida collina e nel frattempo cercano con tutte le loro forze di conquistare il premio più ambito: l'Aculeo d'Oro, il trofeo più importante per ogni Riccio Scout!

Copertina pronti... splash!Pronti… Splash (vol. 2) Salani
Nelle Terre Selvagge è arrivata l'estate, e la calura è spaventosa. Il punteggio dei ricci di Campo Castagna per conquistare l'Aculeo d'Oro, purtroppo, è sempre pari a zero. Riccio Molliccio, deluso e accaldato, è pieno di malattie, fra cui spicca l'I-PER-I-DRO-SI, che lo fa gocciolare da tutte le parti. La situazione peggiora ancora di più, se possibile, quando alcuni ricciotti distruggono per errore la ghiacciaia segreta del Grande Riccio, che naturalmente si infuria e ha già in mente una punizione: i ricci dovranno costruire una diga sul Torrente Terrore, così lui potrà farsi il bagno al fresco. Ma riusciranno i nostri eroi ad avventurarsi sulla sponda di un fiume dal nome così spaventoso? Dovranno farsi coraggio, perché solo così guadagneranno punti utili alla conquista dell'Aculeo d'Oro.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Letto 604 volte Ultima modifica il Venerdì, 20 Maggio 2016 09:44
Altro in questa categoria: Annalisa Strada »